Competenze Interdisciplinari Aziendali

logo   –  Competenze Digitali

Per competenze digitali si intende l’abilità e l’esperienza pratica per saper utilizzare le tecnologie dell’informazione, per lavorare e per comunicare con gli altri. L’Unione Europea ha cercato di darne una definizione standard descrivendole come “abilità di base nelle tecnologie dell’informazione e della comunicazione: l’uso del computer per reperire, valutare, conservare, produrre, presentare e scambiare informazioni nonché per comunicare e partecipare a reti collaborative tramite Internet”. Tradotto: saper accendere il computer e utilizzarlo per creare un documento, usare il programma di email, andare su Internet e fare una ricerca su Google; saper confrontare risultati, saper scaricare e inviare un documento; saper usare social network, ma anche altri strumenti collaborativi, ad esempio condividere e lavorare un documento su Google Drive.

U2B

Tipologia  base di Competenze Interdisciplinari Aziendali

Immagine correlata

Secondo quando emerso nel corso del World Economic Forum, nelle aziende stanno diventando sempre più rilevanti tre nuove skills, che determinano la capacità delle persone di imparare:

Le imprese stanno evolvendo e devono saper integrare nuove competenze nelle loro organizzazioni per sostenere nuovi modelli di business.

Risulta necessario passare da una logica in cui i manager sono semplici esecutori di task ad una logica in cui il manager è un innovator, uno sviluppatore di quella attività di business development che storicamente è stata segmentata all’interno della ricerca e sviluppo e che oggi diventa un aspetto sempre più trasversale. Sviluppare la capacità critica tramite
l’esperienza professionale, dove competenze come il coding sono imprescindibili.

Il futuro sarà quindi delle imprese guidate da una leadership nuova, aperta agli errori, irriverente, resiliente, che ispira gli altri, diffusa e costantemente orientata all’innovazione e al cambiamento. Studi empirici confermano che logica e matematica sono utili a risolvere più problemi di quanto ci accorgiamo.

La perdita dei posti di lavoro del recente passato è stata causata soprattutto dalla mancanza di innovazione tecnologica, nonché dall’insufficiente o mancato investimento  sulle competenze necessarie per cavalcare l’onda tecnologica.

L’innovazione dipende dalla generazione di conoscenza ed è facilitata dal libero accesso all’informazione, che è prevalentemente online. Le imprese non possono funzionare senza lavoratori in grado di saper navigare in questo profondo mare di informazioni, che sappiano organizzare e trasformare in conoscenze specifiche e appropriate all’obiettivo prefissato.
Le aziende necessitano di nuove figure professionali difficili da trovare, perché la velocità con cui la tecnologia evolve è difficilmente compatibile con il ricambio generazionale e con le attuali risorse che l’istruzione possiede.

Si prefigurano tre punti di forza sui quali occorre prestare particolare attenzione, in relazione allo sviluppo di mestieri emergenti:

  1. Conoscenza: un valore che necessita di persone che investano in una educazione sempre più specialistica e un approccio interdisciplinare..
  2. Empatia: nasce dalla sensibilità umana, ma si sviluppa nell’innovazione sociale, in uno scenario attento alla ricerca del benessere sia economico che relazionale.
  3. Adattabilità: capacità strettamente collegata con il concetto di human capital gain; il lavoro, oltre ai soldi, produce valore culturale.

LAVORI DEL FUTURO

    • Community manager
    • Web analyst
    • Web designer
    • Cloud architect
    • App developer
    • Social care expert
    • Cyber security expert
    • Social media analyst
    • Data scientist
    • IoT engineer
    • Technology innovation manager

COMPETENZE RICHIESTE

    • Prendere decisioni in modo rapido
    • Intelligenza emotiva
    • Ragionamento analitico
    • Pensiero critico
    • Capacità relazionale
    • Capacità di risoluzione problemi complessi
    • Apertura mentale
    • Creatività
    • Capacità di collaborazione
    • Gestione delle risorse
    • Capacità persuasive e di ascolto

 

Modello “4QUAD©” dello Sviluppo Strategico del Business

 

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.